L’Inter pesca in Inghilterra il suo prossimo campione, Eriksen nel mirino

0

E’ una indiscrezione che se confermata potrebbe essere la vera bomba di mercato dell’estate 2019. L’Inter è alla ricerca di talenti da inserire nel suo organico in grado di accompagnarla verso gli ambiziosissimi obiettivi indicati da Conte e soci. Uno di questi, secondo le colonne della Gazzetta dello Sport potrebbe essere il forte danese del Tottenham, Christian Eriksen.

Il talento di Middelfart è da tempo uno degli obiettivi più desiderati da mister Conte, che vorrebbe fare di lui il faro del suo centrocampo. Seguito già nell’esperienza londinese al Chelsea, ora potrebbe essere il momento giusto per tentare l’affondo decisivo e accaparrarsi uno dei playmaker top in Europa.

Nato in Danimarca 27 anni fa, Eriksen muove i primi passi nel mondo del calcio nelle giovanili dell’Ajax, esordendo poi con la squadra maggiore a soli 18 anni. Diventa in breve tempo il principale riferimento di gioco del team guadagnandosi le attenzioni di diverse big europee. Sarà il Tottenham quella che riuscirà a strapparlo dalla terra dei tulipani per portarlo nella “City” britannica.

Dal 2013 è il pilastro del centrocampo Spurs guidando la squadra attraverso campionati da protagonista assoluta e riuscendo sfiorare l’impresa in Champions quest’anno. Le statistiche parlano di un playmaker atipico, che non disdegna la gioia personale di un gol. Nell’appena concluso anno sportivo, Eriksen ha giocato 35 incontri, andando in rete 8 volte e fornendo 12 assist.

La richiesta del Tottenham

L’idea dell’Inter è quella di poter contare su un giocatore maturo e conscio della sua riconosciuta superiorità tecnica. Con il contratto in scadenza tra 12 mesi, il danese potrebbe essere molto sensibile alle lusinghe di una big pronta ad offrirgli un ingaggio da top mondiale. Il Tottenham potrebbe liberarlo per una cifra vicina ai 70 milioni, ma Marotta e soci sono già al lavoro per limare le richieste inglesi. La rivoluzione di Conte riparte ancora con Londra nel cuore.