L’Inter tenta lo sgarro Lichtsteiner ad Antonio Conte

0

Uno dei ruoli che vorrà rinforzare l’Inter sarà quello dei terzini. Oltre all’arrivo di Erkin a parametro zero ci sono anche altri nomi infatti che stuzzicano la dirigenza nerazzurra. Secondo i tabloid inglesi la squadra da poco acquistata da Zhang Jindong si starebbe frapponendo nella trattativa tra un calciatore della Serie A attualmente alla Juventus e il Chelsea. Il calciatore in questione ha anche un punto debole a livello di mercato ovvero ha il contratto in scadenza a giugno 2017, quindi la cifra per averlo sarebbe sicuramente più bassa del normale. Stiamo parlando di Stephan Lichtsteiner, terzino della Juventus attualmente impegnato con la Svizzera nell’Europeo in Francia. Su di lui però ha già messo gli occhi un’altra persona che è impegnata in Francia e che lo ha già allenato in passato: Antonio Conte che l’anno prossimo sarà alla guida del Chelsea; conoscendo bene lo svizzero, l’ex allenatore della Juventus avrebbe già pronto un triennale da offrirgli e un assegno da 10 milioni di euro circa da girare alla società di Andrea Agnelli. L’Inter invece non vorrebbe mettere tutti questi soldi sul piatto ma preferirebbe alleggerire la trattativa proponendo uno scambio con João Miranda (che ha appena concluso la disastrosa avventura negli Stati Uniti con il Brasile per la Copa America Centenario). Ad Allegri avere Miranda in squadra potrebbe fare comodo specialmente per rinforzare una difesa che potrebbe diventare senza dubbio la più forte d’Europa (se non lo è già allo stato attuale delle cose). Tuttavia bisognerebbe capire che Lichtsteiner ha pur sempre 32 anni e negli ultimi anni ha già subito una sorta di fase calante, quindi puntare su di lui come rinforzo per la Champions League non sembra del tutto un’operazione intelligente, specie a lungo termine.