Serie A: L’Inter pur soffrendo si impone 2-0 sul Crotone, nell’anticipo della quarta giornata di campionato

0
Serie A
Serie A, fonte screen youtube

Si apre con l’anticipo delle 15:00 la quarta giornata di Serie A.
L’anticipo vede coinvolte l‘Inter di Spalletti e il Crotone di Nicola.

La classifica prima di questa partita vede in testa la Juventus,l’Inter e il Napoli a punteggio pieno.
Seguite dal Torino e la Lazio a quota 7 punti, e quindi a due sole lunghezze.
Ecco com’è andata la gara delle 15:00, con l’Inter in cerca di 3 punti per conquistare la vetta solitaria.

 

Primo Tempo: Inter attacca ma il Crotone si difende e attacca in contropiede

Come era facilmente prevedibili, è l‘Inter a fare la partita, mantenendo un buon possesso della palla.
L’occasione più ghiotta per passare in vantaggio capita sui piedi di Joa Mario, al minuto 29′.
Il Crotone col contropiede ha le occasioni migliori, con Tonev contro Handanovic.
Niente da fare per entrambe le squadre, il primo tempo si conclude 0-0.

Secondo Tempo: Il copione non cambia ma..

Nel secondo tempo è sempre l’Inter che cerca di portare a casa la partita, il Crotone si difende e attacca in contropiede.
E’ ancora Tonev, al minuto 51′, ad avere sui piedi la palla del possibile vantaggio, ma Handanovic chiude.
Inizia il giro di sostituzioni ,entra prima Vecino per Gagliardini, poi Nagatomo per Dalbert e Cabrera per Ajeti.
Ma è al minuto 81′ che la partita cambia e prende una piega diversa a favore dei nerazzurri.
Al minuto 81′ Nagatomo batte una punizione, palla vagante in aria di rigore del Crotone, ed ecco Skriniar avventarsi e battere Cordaz.
Ora l’Inter conduce 1-0 in casa del Crotone.
Il Crotone tenta di reagire, cerca di segnare per portare il risultato in parità, ma sono tentativi inutili.
E’ ancora l’Inter con un assist di Joao Mario per il gol di Perisic al 92‘ minuti, a fissare il punteggio sul 2-0.
Spalletti riesce ad inanellare 4 successi su 4, e si porta al comando della classifica con 12 punti.