Lippi esalta due allenatori seguiti dal Napoli: “Italiano e Juric mi piacciono molto”

0
Juventus, 1995 -1996 Giraudo, Lippi, U.Agnelli, Moggi e Bettega. Photo: © Salvatore Giglio/GiglioStudios snc Agency

Ai microfoni del portale Tuttomercatoweb.com, l’ex allenatore della Nazionale italiana, Marcello Lippi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in cui ha parlato della Serie A. Ecco i principali aspetti evidenziati:

Il calcio senza pubblico non può essere bellissimo, però almeno abbiamo un calcio da guardare. Questa Serie A è sicuramente condizionata dallo scorso scorso campionato, però non è male: ci sono le conferme di Milan e Inter, ma anche di alcune squadre “minori” che, con un calcio diverso e propositivo, hanno dimostrato di potersela giocare con le “big“.

Tra i giocatori italiani il mio preferito è Barella, al momento secondo me il più forte di tutti, ma apprezzo molto anche Pessina. Come tecnico invece mi piace Italiano dello Spezia: non ha nemmeno avuto il tempo di costruire la squadra per la Serie A, ma gioca con autorità e sicurezza. E poi c’è Juric, uno che al Verona l’anno scorso ha fatto benissimo e che in questa stagione, nonostante le importanti cessioni estive, si sta ripetendo“.

Marcello Lippi ha quindi esaltato due degli allenatori seguiti da Aurelio De Laurentiis per sostituire Rino Gattuso nella prossima stagione.

Sia Juric che Italiano, infatti, sono nel mirino del Napoli. In particolare l’allenatore dello Spezia è un vero e proprio pupillo di Aurelio De Laurentiis, il quale non ha mai nascosto il suo apprezzamento.