Little Sister da domani al cinema

0

Finalmente dal Festival di Cannes, arriva, domani, nelle sale italiane ‘Little Sister’ di Hirokazu Kore-Eda che secondo The Guardian è il suo film più toccante perchè “E’ impossibile non essere incantati”.

little sister

Il film,  Little Sister è tratto dalla graphic novel “Umimachi Diary” che esplora con immensa dolcezza l’universo di quattro giovani ragazze. Le protagoniste della storia sono tre sorelle: Sachi, Yoshino e Chika, interpretate da Haruka Ayase, Masami Nagasawa e Ryohei Suzuki. Le tre ragazze vengono colpite dalla  morte del padre che le aveva abbandonate 15 anni prima e per questo decidono di andare comunque al funerale dell’uomo. Qui, conoscono Suzu, una quarta sorella che non conoscevano. Infatti,  il padre ha avuto dalla relazione che ha distrutto la famiglia delle tre protagoniste proprio questa bambina. Insomma, questo film narra la storia delle famiglie allargate senza per forza far vedere l’aspetto positivo e d’accoglienza. C’è tutto un mondo di intenti e di paure in queste quattro ragazze.

E così, dopo il successo di Father and Son, Hirokazu Kore-Eda torna e mostra al pubblico una storia familiare complessa e complicata fatta di contrasti tra genitori e figli. La visione  espressa è diversa dal punto di vista adottato nel precedente film. Il film è stato definito dal Telegraph  come “Pieno di personaggi che non vorresti mai abbandonare”, farà bene e farà riflettere gli spettatori perchè è un piccolo racconto di sorellanza e di vita dai toni delicati ed eleganti come la carta di riso.

little sister