LIVE MELIA HOTEL- Contatto Bartomeu-Agnelli per Dybala: la Juventus rifiuta 160 milioni di euro

0
Paulo Dybala, Juventus, fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963
Paulo Dybala, Juventus,fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963

Importanti novità in arrivo dall’Hotel Melià di Milano, sede degli ultimi giorni di calciomercato, il Barcellona è tornato con prepotenza su Paulo Dybala. Dopo aver perso Neymar e non essere riusciti a rimpiazzare il brasiliano con Coutinho, a causa del muro alzato dal Liverpool, i catalani sono tornati alla carica per il numero 10 della Juventus, pupillo del presidente Bartomeu.

Nella giornata di ieri i dirigenti del Barca hanno avuto dei contatti con i rappresentanti di Dybala in Spagna, ricevendo segnali negativi, per questo in serata si è mosso il presidente Bartomeu in persona. Il patron blaugrana ha telefonato direttamente ad Andrea Agnelli, tentando di convincerlo con un’offerta da 160 milioni di euro e con il suo appoggio durante le elezioni alla presidenza dell’ECA (Associazione dei Club Europei), per la quale il presidente bianconero è candidato (elezioni previste il prossimo 5 settembre). La risposta di Agnelli è stata secca e decisa “Dybala non si muove”, l’argentino è al centro del progetto Juve e i bianconeri non sono disposti a lasciar andare il loro prezzo pregiato. Il tentativo del Barca è destinato a rimanere tale, ma l’impressione è che, dopo i recenti contatti, il rapporto tra le parti non sarà più lo stesso.