Livorno, sequestrati 644 Kg di cocaina nascosti nel caffè

Il valore della cocaina trovata si aggira intorno ai 130 milioni di euro. Si tratta della maxi retata più grande negli ultimi dieci anni.

0
Fonte Flickr.

Una maxi retata della Guardia di Finanza di Livorno ha permesso di scovare 644 Kg di cocaina nascosta nei container che trasportavano caffè.

Le indagini sono partite dall’Antidroga e sono state coordinate dal procuratore di Livorno Ettore Squillace Greco con il procuratore di Firenze Giuseppe Creazzo. La sostanza era suddivisa in 582 panetti all’interno di 23 borsoni facilmente trasportabili.

Il container sembrerebbe essere spedito da una società produttrice di caffè honduregna per poi essere imbarcato su una motonave a Puerto Cortes, in Honduras, e trasportato nuovamente su un’altra nave nel porto di Moin, in Costa Rica, con destinazione Barcellona, da dove sarebbe poi dovuto essere prelevato per la consegna a un’azienda di Madrid. La merce, però, non è mai arrivata nella città spagnola.

Il valore della cocaina si aggira attorno ai 130 milioni di euro; si tratta del sequestro di droga più grande negli ultimi dieci anni. Matteo Salvini ha commentato la maxi retata sui suoi profili social. “Operazione eccezionale, un enorme grazie a nome di tutti gli italiani” scrive il Ministro dell’Interno.