Ljajic-Toro è fatta, alla Roma 8 milioni: lunedì le visite mediche

0

Sembra destinata finalmente ad avere la parola fine la telenovela su Adem Ljajic, nella giornata di ieri la Roma aveva imposto un ultimatum al giocatore che doveva rispondere entro stamattina alla chiamata del Torino. La risposta è arrivata e stavolta è positiva, il giocatore ha accettato l’offerta dei granata, firmerà un quadriennale e nel contratto verrà inserita anche una clausola rescissoria, alla Roma andranno circa 8 milioni di euro. Nella giornata di lunedì sono in programma le visite mediche sia per il serbo che per Iago Falque, che passa alla corte di Mihajlovic in prestito oneroso da 1 milione con diritto di riscatto fissato a 5. Doppio colpo in uscita quindi in casa Roma, con i giallorossi che nella giornata ieri hanno salutato anche Antonio Sanabria, approdato al Betis Siviglia per 7,5 milioni, con la Roma che però riceverà il 50% sulla futura cessione e manterrà il diritto di recompra, da esercitare in tre anni, a 14 milioni.

IL TESORETTO- Nelle casse di Trigoria entreranno circa 16 milioni di euro, soldi che verranno reinvestiti e utilizzati per completare la rosa in vista del preliminare di Champions League, Sabatini è alla ricerca di un terzino destro e di un paio di centrocampisti. Nella giornata di martedì ci sarà un incontro decisivo con il Bologna per Diawara, poi il ds provvederà a trovare il sostituto di Miralem Pjanic.