Lo sceicco Al-Thani vorrebbe comprare la SSC Napoli: gira una voce clamorosa

0
Aurelio De Laurentiis e l'ammutinamento, fonte Flickr
Aurelio De Laurentiis chiamato a rispondere all'ammutinamento degli azzurri, fonte Flickr

La notizia circa l’offerta della famiglia Al-Thani per la SSC Napoli è stata accolta con entusiasmo da parte della tifoseria partenopea, la quale vorrebbe competere per qualche trofeo e non essere sempre la seconda della classe. Ormai, si sa. Nel calcio sono necessari i milioni per vincere.

L’offerta presentata da parte dello sceicco sarebbe da 560 milioni di euro. Una cifra considerevole considerando che quindici anni fa il presidente De Laurentiis ha acquistato il club per appena 30 milioni.

Si tratta, però, di un’offerta che non avrebbe scosso più di tanto il presidente Aurelio De Laurentiis. Da Castel Volturno, infatti, circolerebbe una voce clamorosa. Il numero uno azzurro, infatti, avrebbe chiesto non meno di 800 milioni di euro per la vendita della sua attuale società.

Tale valore deriva dalla somma del capitale liquido della SSC Napoli, circa 150 milioni di euro e il valore dei calciatori attualmente in rosa, circa 650 milioni di euro. Comunque bisogna vedere come evolve la situazione.

Aurelio De Laurentiis, in passato, ha sempre affermato che il prossimo presidente della SSC Napoli sarà suo figlio Edo. Ora, però, bisogna vedere se qualcosa è davvero cambiato. L’acquisto del Bari e i rapporti ormai incrinati con la tifoseria potrebbero davvero portare alla cessione in futuro. Fatto sta che, alle cifre attuali offerte da parte dello sceicco, non si fa niente. Per intavolare una trattativa col presidente, servono non meno di 800 milioni di euro.