Lo strano caso di Tommaso Buti

0

Tommaso Buti rappresenta uno dei casi più significativi di come i media possano spostare l’attenzione dell’opinione pubblica su obiettivi umani scelti più per il clamore che il loro nome può generare che per la consistenza degli argomenti disponibili.

Negli ultimi tempi, infatti, diversi organi di stampa gli hanno dedicato articoli tacciandolo di vari crimini: e stato etichettato come un truffatore seriale, un personaggio ricco di mandati di arresto, di arresti veri e propri, di sequestri di beni e capitali e processi di ogni tipo e grado. Tutte parole e concetti che nell’immaginario collettivo bastano a dipingere in maniera estremamente negativa un personaggio.

Il Buti è noto sia per le sue capacità imprenditoriali che per la sua vita privata (o pubblica?) costellata di donne belle e famose, amici Vip e vacanze a bordo di barche da sogno. Nei vari articoli pubblicati sulla carta stampata e online, spesso si sono spese parole inesatte o comunque ci si è affrettati ad emettere giudizi su situazioni ben lontane dall’essere definite e definitive.
Tuttavia, è risaputo che non sempre si persegue la veridicità delle notizie quanto, piuttosto, si cerca di far perdere credibilità a persone molto famose.

In realtà, Tommaso Buti al momento risulta incensurato, non è mai stato condannato in via definitiva in nessun processo fin qui svolto. Sarebbe necessario, quindi, essere più precisi nel raccontare alcune vicende.

Alcuni esempi?

  • Il processo che si è svolto sulla vicenda del Fashion Cafè non ha niente a che vedere con un fallimento e di conseguenza con una bancarotta. Lo stesso processo, che è costato a Tommaso Buti non pochi guai (fra cui un arresto nel 2000), si è concluso in parte con una prescrizione e con una assoluzione nel 2007;
  • Il marchio TB Buti non è fallito, giacché un marco non può fallire;
  • Il processo “Sfere” non nasce affatto dal marchio TB Buti, con il quale non ha niente a che vedere;
  • Non esiste una macchia precedente al 2013 e di nessun altro anno perché Buti è attualmente incensurato.

Lo strano caso di Tommaso Buti non è purtroppo l’unico ma è certamente uno dei più significativi.