Lobotka rischia il posto con il cambio modulo

0
stadio-diego-armando-maradona
Fonte: Wikimedia Commons

Rudi Garcia starebbe pensando ad un cambio modulo per il suo Napoli, con Lobotka che rischierebbe di finire fuori dagli 11 titolari

Stanislav Lobotka rischia di finire fuori dagli 11 titolari del Napoli. Il motivo? Il possibile cambio di formazione porterebbe il centrocampista fuori dai titolari, con Rudi Garcia che starebbe pensando di passare ad uno scacchiere su formazione 4-2-3-1 come raccontato da Tuttosport.

Ecco cosa hanno detto i colleghi: “E’ per questo che Garcia potrebbe privarsene passando a un 4-2-3-1 e rendendo così la squadra più imprevedibile e difficile da contrastare, sulla carta, cioè nelle previsioni, per gli avversari. La linea di centrocampo potrebbe vedere, quindi, Zielinski e Anguissa come protagonisti. Il camerunese, già affermato nel ruolo di mediano nel Marsiglia sotto la guida di Garcia, è il vero jolly di questa squadra grazie alla sua versatilità e la sua capacità di adattarsi alle esigenze tattiche”.

Carica per la Salernitana

Intanto, il presidente dei prossimi avversari in campionato suona la carica per i suoi. A parlare è Danilo Iervolino, numero uno della Salernitana: “Mi auguro che la vittoria in Coppa Italia possa dare nuova linfa a questa squadra. Abbiamo giocato con grinta e qualità, abbiamo giocato a testa alta e con coraggio come non avevamo ancora fatto in campionato. Domani giochiamo contro una squadra fortissima, sicuramente superiore a noi, ma spero che riusciremo a fare la nostra gara. Spero che De Laurentiis possa venire allo stadio, e poi spero che le due tifoserie riescano a creare un ponte di amicizia, anche se ognuna dovrà tifare e sostenere i propri colori. Dia? Lui è un calciatore fondamentale, è l’attaccante principale di questa squadra che ci è costato 18 milioni, abbiamo giocato senza di lui per troppo tempo. L’anno scorso con i suoi gol ci ha aiutato, ed è micidiale sotto porta quindi spero che anche quest’anno ci riesca a dare una mano per un’altra storica salvezza”.