Lotta a tre per Asensio, la Juventus sfida due forti pretendenti

0
Asensio fonte By All-Pro Reels - https://www.flickr.com/photos/joeglo/50121545697/, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=95234670
Asensio fonte By All-Pro Reels - https://www.flickr.com/photos/joeglo/50121545697/, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=95234670

Marcos Asensio è in scadenza nel 2023 e c’è titubanza nell’arrivare al rinnovo. Il calciatore è monitorato con attenzione da più squadre, tra cui anche la Juventus

Marcos Asensio e il Real Madrid stanno continuando a trattare per il rinnovo. Il calciatore sembra star guardando intorno già da qualche mese, anche perché intrigato dalla possibilità di sperimentare una nuova avventura.

Su di lui ci sono vari club, tra cui anche la Juventus. Oltre ai bianconeri, al momento, le squadre più interessate sono Milan e Arsenal che potrebbero far un tentativo già in questa sessione di mercato. Il Real, intanto, aspetta e prova a proporre ma il giocatore potrebbe partire.

Prezzo e stipendio

Per lasciarlo partire il Real Madrid chiederebbe almeno 20 milioni di euro, cifra con cui i blancos farebbero volentieri a meno dello spagnolo. La Juventus starebbe puntando allo spagnolo nel caso in cui non si dovesse arrivare a Angel Di Maria, seppur vi siano piste ben più calde.

Una di queste è quella che porta a Domenico Berardi, che sembra essere il rinforzo preferito dai bianconeri nel caso in cui si dovesse arenare la trattativa per il Fideo. Altro profilo varato è quello di Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte. Il serbo è valutato circa 20 milioni di euro, ma la Juventus starebbe offrendo circa 7 milioni in meno. C’è distanza tra le parti, ma i bianconeri hanno dalla loro il contratto in scadenza del serbo nel 2023 e un accordo sulla base di 2.5 milioni annui in un triennale. Asensio, dunque, non è la sola pista. Anche perché per costi sarebbe quello a stipendio potenzialmente più esoso, prendendo circa 5 milioni di euro al Real.