Lucio Dalla descritto in una ‘Trilogia’

0

Lucio Dalla viene omaggiato con tre album fondamentali nella carriera dell’artista, un libro e un dvd-film. Il cofanetto è chiamato ‘Trilogia’ e mette in circolo le note e le parole del cantautore bolognese.

lucio dalla

Ci sono tre cd rimasterizzati “Come è profondo il mare”,“Dalla” e “Lucio Dalla”che lo hanno rappresentato dal 1977 al 1980, un libro di 148 pagine, foto, testimonianze, e il Dvd del film “Banana Republic”. Questi lavori discografici sono stati fondamentali per segnare l’inizio della carriera e della fama dell’ autore di testi, dopo la lunga collaborazione con Roberto Roversi. In aggiunta c’è il libro di 148 pagine allegato che contribuisce alla costruzione della dimensione storica in cui queste opere musicali vennero concepite e diffuse.

Dalla si racconta in lunghi racconti in prima persona di 14 testimoni diretti del suo genio. Inoltre, compare tra i tanti la testimonianza di Walter Veltroni che firma una affettuosa prefazione, occasione per un ritratto dell’uomo Dalla tra i più veri mai scritti fino ad ora.  I produttori, i  musicisti, i critici, i giornalisti, i discografici, i registi, i fotografi e gli amici hanno composto un quadro riassuntivo della sua persona e della sua vita che va ben al di là della semplice elegia dell’artista.

Non poteva mancare la parentesi del tour Banana Republic nell’estate del 1979, la prima volta di Lucio Dalla, Francesco De Gregori e Ron negli stadi di tutta Italia. Un’ esperienza questa che è stata, secondo le testimonianze che sono  unanimi, folle, gioiosa e spensierata con un pizzico di incoscienza. Tant’è che ne venne, addirittura,  girato un film per la regia di Ottavio Fabbri che si credeva ormai perduto.