Lucy Hale commenta la produzione di un reboot di Pretty Little Liars

0
lucy-hale-attrice
Lucy Hale. Fonte wikimedia commons

Lucy Hale è nota al pubblico principalmente per aver interpretato Aria Montgomery nella Pretty Little Liars.

La serie, andata in onda sul canale ABC Family (rinominato Freeform dal 2016) dal 2010 al 2017, è stato uno dei maggior successi tra il pubblico adolescenziale per il canale via cavo.

Il cast principale era composto, oltra alla Hale, da Ashley Benson, Shay Mitchell, Troian Bellisario e Sasha Pieterse.

Pretty Little Liars era ideata da Marlene King e basata sull’omonimo romanzo di Sara Shephard. Il successo di questo prodotto ha dato vita a due spin-off: Ravenswood nel 2013 e The Perfectionists nel  2017. Nonostante il format simile a quello della serie originale entrambi gli show furono presto cancellati.

Recentemente la rivista The Hollywood Reporter ha annunciato che Roberto Aguirre-Sacasa, creatore e showrunner di Riverdale e Le terrificanti avventure di Sabrina, sarebbe al lavoro su un reboot di Pretty Little Liars.

Questa notizia non è stata accolta entusiasmo dai fan più fedeli dello show. Molti pensano che sia troppo presto per ideare un reboot della serie, altri che il cast originale sia impossibile da sostituire.

Lucy Hale invece ha dato la sua benedizione a questa nuova incarnazione della serie. 

In un’intervista con Us Weekly la Hale ha affermato:

“Auguro il meglio a tutti e spero che sia un grande successo. Alcune persone si arrabbiano quando si tratta di reboot ma io penso che sia importante supportare nuovi artisti. Sono curiosa di vedere cosa verrà fuori!”.

Lucy Hale è apparsa nel film fantasy horror del 2020 Fantasy Island diretto da Jeff Wadlow.  Invece la sua nuova serie, Katy Keene, è stata cancellata a luglio 2020 dopo una sola stagione.

L’attrice ha nuovi progetti in cantiere tra cui la commedia romantica The Hating Game diretta da Peter Hutchings, e la commedia dark Big Gold Brick diretta da Brian Petsos.