Lutto per la Juventus: è morto Roberto Anzolin, storico portiere degli anni 60′

0
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500
Logo Juventus, Juve fonte By Interbrand (Milan, Italy) - Unknown, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=55074500,

Giornata di lutto per la Juventus e per tutto il mondo dello sport, nella notte è scomparsa una delle storiche bandiere della Vecchia Signora, stiamo parlando di Roberto Anzolin, portiere dei bianconeri dal 1961 al 1970. Anzolin in carriera ha militato anche con Palermo e Atalanta, dedicandosi poi, appena appesi gli scarpini al chiodo, alla carriera da allenatore, sedendosi sulle panchine di Gorizia, Belluno e della squadra della sua città, il Marzotto Valdagno, non riuscendo a evitare l’ultimo posto in classifica in C2. Sempre a Valdagno ha aperto successivamente una scuola calcio. La Juventus, appresa la notizia, ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa del suo ex numero uno, pubblicando un comunicato sul proprio sito ufficiale. Ecco il messaggio dalla società bianconera:

“È scomparso questa notte, all’età di 79 anni, Roberto Anzolin, punto fermo della Juventus tra il 1961 e il 1970. Portiere guizzante, di affidabilità assoluta, in bianconero giocò nove stagioni: una carriera straordinaria, durante la quale collezionò 310 presenze, vincendo uno scudetto e una Coppa Italia.  In questo giorno di lutto la Juventus ricorda commossa il grande Roberto e si stringe al dolore della sua famiglia, cui vanno le più sentite condoglianze da parte della società e di tutti i tifosi.”