lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàLutto nel calcio, il Coronavirus si porta via l'ex presidente Micheli: aveva...

Lutto nel calcio, il Coronavirus si porta via l’ex presidente Micheli: aveva 37 anni

Una brutta notizia scuote il mondo del calcio. Nella giornata di sabato sera, infatti, è venuto a mancare Andrea Micheli, ex presidente di due club, Pergolettese e Pizzighettone. Le sue condizioni di salute si sono immediatamente aggravate e, intorno alle 21.30, il suo cuore non ha più retto.

Andrea Micheli aveva solo 37 anni compiuti proprio la settimana scorsa. Il ragazzo era ricoverato in terapia intensiva già da due settimane dopo essere risultato positivo al Covid-19. Andrea rappresenta una delle più giovani vittime del Coronavirus, testimonianza di quanto possa essere letale il nuovo nemico invisibile contro cui stiamo combattendo.

Andrea Micheli aveva una grande passione per il calcio e, nonostante il lavoro nell’azienda familiare, aveva deciso di dedicarsi alla sua passione prendendo in mano prima il Pizzighettone, poi la Pergolettese. Sotto la sua presidenza, conquistò un’importante traguardo, ovvero la promozione in Lega Pro.

Il decesso di Andrea Micheli rappresenta un vero colpo al cuore. Nell’ultimo mese, in Italia c’è stato un vero e proprio boom del Coronavirus.

Gli ultimi dati della Protezione Civile confermano che, attualmente, in Italia sono stati quasi 60 mila i casi totali di positività al Covid-19. Di questi, quasi 5.500 sono deceduti. Nella giornata di ieri, però, bisogna sottolineare un dato confortante. Sono diminuiti il numero dei contagiati e dei decessi, mentre sono aumentati i guariti. Un piccolo messaggio di speranza che potrebbe essere l’inizio della ripresa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME