Luvumbo, il Napoli accende la sfida di mercato

0

I partenopei sono interessati a Zito Luvumbo del Cagliari, che nell’attuale stagione di Serie B sta dimostrando di valere la Serie A

Torino, Fiorentina, Sassuolo e adesso anche il Napoli. Su Zito Luvumbo si sta scatenando una vera e propria corsa, con il talento del Cagliari che si sta mostrando essere uno dei prospetti più interessanti del campionato di Serie B. Il giocatore è tornato in estate dal prestito al Como e gioca come ala destra.

I rossoblù stanno vivendo una stagione strana, troppi alti e bassi, ma continuano ad affidarsi al calciatore angolano per la fascia offensiva. Fiducia ripagata, visto che Luvumbo continua a dimostrare di poter essere un calciatore di sicuro affidamento.

Chi è Luvumbo?

Luvumbo nasce a Luanda, in Angola, il 9 Marzo 2002. Cresciuto calcisticamente nel Cagliari, che lo ha prelevato dagli angoliani del 1° de agosto, gioca come ala destra. Non ha un fisico particolarmente imponente, è alto 1.71, ma compensa con una buona agilità. Piede mancino e con un discreto fiuto del gol.

Pecca un po’ nella fase di costruzione, tecnicamente è ancora acerbo, ma si può lavorare comunque sul tutto. Ha una buona potenza di tiro, che lo rende pericoloso anche dalla distanza. La sua capacità migliore è sicuramente il dribbling, che lo rende una vera e propria mina vagante.

Il Napoli sta pensando concretamente di provare a prenderlo già dalla finestra di gennaio, con il Cagliari però che non sembra intenzionato a cedere almeno fino a fine stagione. I sardi vorrebbero trattenere il più possibile il giocatore, specialmente perché vorrebbero cercare a tutti i costi la promozione diretta.