M5S-PD, nasce il governo Conte-bis. La lista ufficiale dei ministri

0
Fonte Instagram

Si sta svolgendo in queste ore al Quirinale la cerimonia del giuramento nelle mani del presidente della Repubblica dei ministri del governo Conte bis.
Forti di un programma che guarda al futuro dedicheremo le nostre migliori energie, le nostre competenze, la nostra passione a rendere l’Italia migliore nell’interesse di tutti i cittadini“, ha dichiarato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in merito al suo “esecutivo-bis” targato M5s-Pd. “C’è una maggioranza parlamentare e si è formato un governo. La parola compete al Parlamento e al governo che nei prossimi giorni si presenterà alle Camere per chiedere la fiducia e presentare il programma“, ha commentato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Nei prossimi giorni verranno nominati tutti gli altri sottosegretari e i viceministri che si aggiungeranno al neo-esecutivo, attualmente composto da 21 ministri (14 uomini e 7 donne, 10 M5S, 9 Pd, 1 di Leu, un tecnico). Lunedì prossimo sarà votata la fiducia alla Camera e martedì al Senato, mettendo fine alla crisi aperta a metà agosto da Matteo Salvini, leader leghista che in merito alla nuova alleanza ha commentato: “Un governo nato tra Parigi e Berlino e dalla paura di mollare la poltrona, senza dignità e senza ideali, con persone sbagliate al posto sbagliato. Lavoriamo come e più di prima, non potranno scappare dal giudizio degli italiani troppo a lungo: siamo pronti, il tempo è galantuomo, alla fine vinceremo noi“.

Qui di seguito, la lista ufficiale della squadra del governo Conte bis composto da Movimento 5 Stelle, Partito Democratico e Leu.

Presidente del Consiglio: Giuseppe Conte
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio:Riccardo Fraccaro – M5S

La lista dei ministri con Portafoglio
Interno: Luciana Lamorgese – tecnico
Sviluppo economico: Stefano Patuanelli – M5S
Lavoro e Politiche sociali: Nunzia Catalfo – M5S
Affari Esteri e Cooperazione internazionale: Luigi Di Maio – M5S
Giustizia: Alfonso Bonafede – M5S – confermato
Difesa: Lorenzo Guerini – PD
Economia e Finanze: Roberto Gualtieri – PD
Politiche agricole, alimentari e forestali: Teresa Bellanova – PD
Ambiente, tutela del territorio e del mare: Sergio Costa – M5S – confermato
Infrastrutture e trasporti: Paola De Micheli – PD
Istruzione, università e ricerca: Lorenzo Fioramonti – M5S
Beni e attività culturali e turismo: Dario Franceschini – PD
Salute: Roberto Speranza – Leu

La lista dei ministri senza Portafoglio
Rapporti con il Parlamento: Federico D’Incà – M5S
Innovazione tecnologica: Paola Pisano – M5S
Pubblica amministrazione: Fabiana Dadone – M5S
Affari regionali e autonomie: Francesco Boccia – PD
Sud: Giuseppe Provenzano – PD
Politiche giovanili e sport: Vincenzo Spadafora – M5S
Pari opportunità e famiglia: Elena Bonetti – PD
Affari europei: Enzo Amendola – PD

Al Movimento 5 stelle vanno 10 ministri, al Partito democratico 9 e a Liberi e Uguali uno. Le donne in squadra sono 7, un terzo del totale, tra cui l’unico profilo tecnico del governo, Luciana Lamorgese al Viminale. Va al M5S anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.