Macbeth: Michael Fassbender in una tragedia tutta shakespeariana

0

Macbeth è un film del 2015 diretto da Justin Kurzel che vede protagonisti  Michael Fassbender e Marion Cotillard.

La pellicola è, come dice anche il titolo stesso, un adattamento dell’omonima tragedia di Shakespeare “Macbeth”, essa fu anche presentata in concorso al Festival di Cannes nel 2015.

Il film, che molto somiglia alla tragedia da cui è tratto, racconta di una metamorfosi in negativo del generale Macbeth, descritto come valoroso e pieno di sé, durante le sue battaglie conosce la gloria e l’onore, ma verrà condotto alla rovina dalla sua avidità.

Durante la Guerra Civile in Scozia, Macbeth (Michael Fassbender) e il suo amico Banquo, si sono ritrovati faccia a faccia con tre streghe, che hanno predetto ai due uomini il loro futuro.

Per Macbeth, le tre streghe ne hanno predetto l’ascesa al trono senza però una discendenza reale, la discendenza difatti sarebbe toccata a Banquo.

La caduta in rovina di questo personaggio sarà frutto dell’avverarsi delle predizioni fattegli dalle streghe, in lui si scatenerà una fame insaziabile di potere e aiutato da lady Macbeth (Marion Cotillard) metterà in atto un piano omicida, che vedrà poi in seguito ad una nuova profezia la fine del re tiranno.

Difficile comunque resta ridurre la trama della tragedia shakespeariana in poche righe, ma Justin Kurzel è riuscito in questo settimo riadattamento a centrare e a riportare l’intero dramma della storia, lasciando alla sceneggiatura, integralmente, i dialoghi shakespeariani.

L’ambientazione e i paesaggi sono quelli di una Scozia cruda e sanguinaria; per quanto riguarda invece Fassbender nei panni di Macbeth, che dire, preciso, coinvolgente e pieno di pathos tanto da trasmettere la follia dello stesso protagonista anche oltre la cinepresa solo attraverso lo sguardo; mentre la Cotillard nelle vesti di lady Macbeth,  mostra la perfetta combinazione di un animo puro, di un impulso materno con la brama di potere e crudeltà che ben presto la faranno sprofondare nella disperazione.

Macbeth è un film complesso, psicologicamente intenso, nulla a che vedere con la tragedia di Romeo e Giuletta, seppur scritta dallo stesso autore non ha la stessa carica emotiva e folle di questa tragedia.