Mafia, tra i fermati della Cupola anche il nipote di Greco e il figlio di Lo Piccolo

Svolta nell'indagine su Cosa Nostra: nuovi arresti, tra cui Leandro Greco, nipote del 'papa' di Cosa Nostra Michele Greco, e Calogero Lo Piccolo, figlio del boss ergastolano Salvatore Lo Piccolo.

0
Fonte Flickr

L’indagine sulla ricostituita Commissione di Cosa Nostra aveva portato, nel mese di dicembre, all’arresto di 47 boss e gregari. Le forze dell’ordine, però, non hanno intenzione di interrompere le ricerche e oggi sono stati fermati altri personaggi noti: Leandro Greco, nipote del ‘papa’ di Cosa Nostra Michele Greco, e Calogero Lo Piccolo, figlio del boss ergastolano Salvatore Lo Piccolo.

Leandro Greco (29) si faceva chiamare come il nonno Michele. Il padre, morto anni fa, si era allontanato dalla criminalità organizzata diventando regista.

Tra i fermati anche Giovanni Sirchia, Giuseppe Serio, Erasmo Lo Bello, Pietro Lo Sicco e Carmelo Cacocciola, tutti accusati di associazione mafiosa ed estorsioni.

I fermi sono scattati grazie alla collaborazione di due pentiti, Filippo Colletti e Filippo Bisconti. Il primo era capomafia di Villabate fermato il 4 dicembre dai Carabinieri, Bisconti ai vertici del mandamento di Belmonte Mezzagno. Entrambi arrestati con l’accusa di far parte della riorganizzazione di Cosa Nostra.