Man United, Ronaldo ha imposto la sua dieta ai compagni: i dettagli

0
Cristiano Ronaldo e Georgina
Cristiano Ronaldo, Fonte Wikimedia

Il passaggio di Cristiano Ronaldo dalla Juventus al Manchester United ha fatto parlare a lungo. Come lo stesso calciatore portoghese ha detto, si è trattato di un ritorno a casa. CR7 è infatti esploso calcisticamente tra le fila dei Red Devils, e gli inglesi hanno sempre considerato l’attaccante portoghese come uno di famiglia.

Il suo ritorno in Inghilterra ha così significato tanto per entrambe le parti in causa. Alcune conseguenze di questa operazione però, a quanto filtra nell’ultimo periodo, non stanno rendendo felici i suoi nuovi compagni in quel di Manchester.

Come raccontato dalla stampa infatti, Cristiano Ronaldo avrebbe rivoluzionato la cucina nel centro sportivo dei Red Devils, omologandola alla propria dieta ultra salutare. Ovviamente i suoi nuovi compagni di squadra avrebbero fatto volentieri a meno di questo cambiamento, soprattutto per quanto riguarda l’introduzione del Bacalhu, un piatto tipico portoghese a base di uova e merluzzo che tanto piace all’ex Real Madrid e Juve.

A confermare la rivoluzione culinaria ci ha pensato nelle ultime ore Lee Anderson Grant, portiere del Manchester United: “Posso garantire che non c’è stato un solo giocatore che ha toccato la torta di mele e nessuno si è alzato per prendere il brownie”.

Insomma, è evidente che il peso di Cristiano Ronaldo nell’ambiente in cui va a giocare non si limita soltanto al valore calcistico che il portoghese porta sul rettangolo di gioco, ma si estenda inesorabilmente a 360° in tutto il centro sportivo. Una sorta di Ronaldo mania.