Manchester United, altra sconfitta e niente zona Europa

Il Manchester United perde contro il West Bromwich, lasciando il quinto posto che vale la partecipazione alla prossima Europa League.

0

La stagione del Manchester United sembrava essersi più o meno “raddrizzata” negli ultimi due mesi grazie ad una serie di vittorie che avevano permesso a van Gaal di ambire almeno ad un piazzamento finale per le coppe europee. Tuttavia ieri pomeriggio lo United ha confermato ancora una volta di essere una squadra da ricostruire, sia dal punto di vista degli elementi a disposizione sia per la mentalità vincente che l’ha resa famosa in tutto il mondo in anni recenti. Al The Hawthorns i ragazzi di van Gaal sono infatti usciti sconfitti per mano del West Bromwich, rischiando adesso di non rientrare tra le squadre che parteciperanno alle competizioni europee dell’anno prossimo. Mentre Rondon abbatteva Mata e compagni, il West Ham ha tra l’altro vinto la sua difficile trasferta contro l’Everton, portandosi così in quinta posizione in classifica e scavalcando proprio il Manchester United, che adesso dista due punti. Una stagione così deludente potrà quindi essere resa meno amara soltanto centrando l’obiettivo dell’Europa League.

Per il momento, dunque, tutte le possibilità sono aperte per lo United: anche quella di non piazzarsi quinto a fine campionato. La dirigenza ha preferito, nonostante le dure contestazioni dei tifosi, dare fiducia a van Gaal a gennaio, ma con altissime probabilità sarà sostituito a giugno da una figura a noi ben nota: Jose Mourinho.