Manchester United, Paco Alcacer o Moussa Dembelé per l’attacco dei Red Devils

0
Fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

Il Manchester United necessita di qualche rinforzo in attacco. E’ un dato di fatto che i Red Devils facciano moltissima fatica a trovare la via del gol. Questa sera gli uomini di Ole Gunnar Solskjaer sono nuovamente caduti in casa contro il modesto Burnley. Tantissime occasioni sprecate sotto porta, soprattutto da Martial e Mata. Se anche dovesse arrivare Bruno Fernandes, mancherebbe comunque qualcuno in area che finalizzi il lavoro della squadra. Pesa molto anche l’assenza di Rashford in questo momento.

RAIOLA HA FATTO SALTARE L’AFFARE HAALAND-UNITED? – Solskjaer, in conferenza pre-match, ha parlato di Erling Braut Haaland, passato al Borussia Dortmund, dove ha esordito con una tripletta in poco più di 20 minuti giocati. Il tecnico norvegese ha spiegato che loro erano molto interessati al giovane attaccante ex Salisburgo, ma, a causa di Mino Raiola, non se ne è fatto più nulla. Pare infatti, come riporta anche tuttomercatoweb.com, che il potente agente abbia chiesto di inserire nel contratto una percentuale per lui sulla futura rivendita. Proposta categoricamente rifiutata dalla società di Manchester.

OBIETTIVI PER L’ATTACCO – Con l’arrivo di Haaland al Borussia, chi potrebbe fare le valige è Paco Alcacer. L’attaccante spagnolo infatti ormai ha lo spazio ridottissimo. L’ex Valencia, che comunque non ha mai sfigurato con la maglia giallo nera, anzi tutt’altro, potrebbe fare proprio al caso dello United che cerca una prima punta capace di fare reparto e di giocare costantemente in area di rigore. E nonostante tutto, la coperta già era corta, ora ci si è messo anche l’infortunio di Rashford. A Solskjaer piace molto anche il centravanti francese del Lione, Moussa Dembelé, per il quale, secondo il Daily Star, sarebbe pronta un’offerta da 45 milioni di euro. I tifosi dello United si aspettano uno scossa in questi ultimi giorni di mercato, magari sia Bruno Fernandes che uno dei due attaccanti sopracitati. Oggi metà stadio, sullo 0-2 per il Burnley, è andato via prima del fischio finale.