venerdì, Giugno 14, 2024
HomeSportCalciomercatoMancini, il Tottenham prova a derubare la Roma

Mancini, il Tottenham prova a derubare la Roma

Il Tottenham potrebbe riuscire a strappare un giocatore chiave della Roma alle grinfie del suo ex manager Jose Mourinho

Il periodo di Mourinho al Tottenham è terminato nel 2021, ma le loro strade potrebbero incrociarsi di nuovo nel mercato dei trasferimenti. Ad esempio, un recente rapporto ha indicato sia gli Spurs che la Roma di Mourinho come pretendenti per il portiere dell’Empoli Guglielmo Vicario. Ora potrebbe esserci un braccio di ferro ancora più diretto tra i due club per un difensore. Secondo Calciomercato, il Tottenham potrebbe diventare un concorrente per l’ingaggio estivo di Gianluca Mancini dalla Roma.

Mancini è al centro delle cronache dopo aver segnato il gol della vittoria per la squadra di Mourinho contro la Juventus domenica scorsa. Il suo tiro da fuori area è stato eccezionale per un difensore centrale.Calciomercato ha fornito nuove informazioni sul futuro di Mancini. Secondo la fonte italiana, il Tottenham è uno dei club interessati a lui.

Cosa sta succedendo

Il vice-capitano della Roma è sotto contratto nella Città Eterna fino al 2027. Quindi, in teoria, dovrebbe rimanere nella città eterna per gli anni a venire. Ma Calciomercato conclude che ci sono club che lo tengono d’occhio e che potrebbero cambiare la situazione. Il primo a essere citato è il Tottenham, che sta cercando di rinforzare la difesa in estate. Mancini si trova a suo agio nel sistema a tre che gli Spurs hanno utilizzato in questa stagione.

Naturalmente, la tattica potrebbe cambiare se Antonio Conte dovesse lasciare l’incarico di allenatore. Ma Mancini potrebbe essere ancora interessante, dato che può giocare anche in una squadra a quattro. Per questo motivo, potrebbero già esserci stati contatti per un potenziale trasferimento. Oltre al Tottenham, c’è anche la concorrenza di un’altra squadra di Serie A, l’Inter il club per cui Mancini ha tifato da bambino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME