Mancini,chiesto rinvio a giudizio per bancarotta

0

images (2)

Per Roberto Mancini è stato chiesto il rinvio a giudizio dalla procura di Roma con l’accusa di bancarotta,per il fallimento della società Igm.Insieme all’allenatore dell’inter,è stato chiesto il rinvio a giudizio per Marco Mezzaroma e altre due persone.Sia Mancini che Mezzaroma sono indagati in modo indiretto per il fallimento della società,poiche entrambi non avevano quote della società fallita.L’accusa è data dal fatto che sia a Mancini che a Mezzaroma sono arrivati assegni,appunto della Igm. I fatti risalirebbero agli anni dal 20062009. L’ex calciatore della Lazio si dovrà presentare,per l’udienza preliminare,il 20 maggio davanti al giudice.