Manolas-Roma ci siamo, il rinnovo è vicino: prolungamento fino al 2021 e clausola da 35 milioni

0
Kostas Manolas, By Дмитрий Голубович - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36983092
Kostas Manolas,By Дмитрий Голубович - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wi

La Roma e Kostas Manolas non sono mai stati così vicini, il centrale greco è pronto a rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2019 e divenire uno dei punti fermi dei giallorossi anche per i prossimi anni. Manolas in estate era stato vicinissimo all’addio, lo Zenit era ad un passo, ma proprio alla fine il difensore ha deciso di restare a Roma, una scelta che ha costretto Monchi a cedere Antonio Rudiger al Chelsea per sistemare le casse del club. Fino a qualche mese fa l’avventura del greco nella capitale sembrava essere giunta al capolinea, ma già dalla fine di agosto le parti sono tornate a parlare e negli ultimi giorni sembrano aver trovato l’accordo definitivo.

CIFRE- Per l’ex Olympiakos è pronto il prolungamento di contratto fino al 2021 con opzione per il 2022. All’interno dell’accordo sarà inserita anche una clausola rescissoria da 35 milioni di euro. L’ingaggio sarà ritoccato verso l’alto, con il greco che arriverà a guadagnare circa 3 milioni di euro all’anno più eventuali bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi nel corso delle varie stagioni. Dopo Manolas arriverà il rinnovo anche per Leandro Castan, con l’obiettivo di spalmare l’importante ingaggio fino al 2020 e rendere più semplice la cessione nel mercato di gennaio.