Manuel Agnelli: il ritorno sul piccolo schermo con la seconda edizione di Ossigeno

0
Manuel Agnelli, fonte Rolling Stones Italia

A distanza di un anno esatto dalla messa in onda della prima edizione, sta per tornare su RaiTre il programma ideato e presentato dal frontman degli Afterhours: Ossigeno.
È stato lo stesso Agnelli a darne notizia tramite le pagine social della sua band milanese: “Eh sì, Ossigeno sta per tornare con una seconda edizione. Musica, ospiti e interviste torneranno a fine marzo nella seconda serata di Rai 3. Pronti?”, e da quanto si può vedere da alcune stories Instagram, anche quest’anno la lista degli ospiti sarà di tutto rispetto. Si parla infatti della presenza, tra gli altri, di Subsonica, Max Gazzè e Zerocalcare, che si alterneranno sul palco dello studio Rai tra chiacchiere, interviste e live.

Niente da invidiare, insomma, alla scorsa edizione, dove nel salotto televisivo di Agnelli abbiamo visto la presenza di personaggi di spicco della cultura musicale italiana ed anche straniera (Joan as Police Woman, Ghemon, Claudio Santamaria, Vasco Brondi, Brunori Sas, etc.). Tra le performance più memorabili ricordiamo quella di Ben Harper e & Charlie Musslewhite e degli Editors.

Non resta che stare a vedere se anche questa volta Agnelli sarà in grado di portare una ventata di aria fresca, di ossigeno appunto, nel grande caos della televisione italiana.

Ricordiamo, inoltre, che l’artista – che ha intanto lasciato la sedia da giudice di X-Factor – è impegnato anche in altre attività culturali. A Milano, infatti, ha da poco inaugurato Germi, progetto ideato insieme a Rodrigo D’Erasmo, Gianluca Segale e Francesca Risi. Un nuovo spazio “di contaminazione” dove a farla da padrona sarà, sì la musica, ma sopratutto l’arte a 360°.
Germi è infatti una libreria tematica, un luogo di incontri tra pubblico e artista. Un luogo dove seguire workshop di scrittura, incontri con autori, esibizioni live e molto altro (qui il calendario completo degli appuntamenti).
Uno spazio sociale dove arricchirsi, come dice lo stesso Agnelli:

«In questi anni ho avuto la fortuna di vivere situazioni molto stimolanti e incontrare persone uniche e interessanti che mi hanno arricchito interiormente e mi hanno fatto vivere dei momenti di grande entusiasmo. Germi è il mio modo per cercare di rendere quotidiane tutte queste esperienze. Renderle quotidiane per tutti quelli che vorranno far parte della nostra famiglia».

Per accedere a Germi bisogna essere soci, qui il modulo per il tesseramento.