Màrquez “asso piglia tutto”: sue anche le FP3 in Germania

0

Il meteo ha giocato un bello scherzetto ai piloti del Motomondiale che questa mattina si aspettavano freddo e pioggia e invece hanno trovato un bel sole e temperature ideali per disputare l’ultimo turno di prove libere prima di contendersi la qualifica. Marc Màrquez ha chiuso al comando anche questa sessione, mandando indietro le lancette dell’orologio ad un anno fa, quando senza particolari intoppi dominava la scena della classe regina. Hanno saputo tenere un ottimo passo gara anche Lorenzo, secondo alla bandiera a scacchi, che con le temperature in leggero ribasso rispetto a ieri pomeriggio ha fatto fatica a trovare feeling, nonostante un ottimo passo gara. Negli ultimi dieci minuti si è scatenato un time attack di tutto rispetto da cui si è salvato Valentino Rossi, terzo, davanti ad Andrea Dovizioso in grande difficoltà su questo tracciato: da ieri mattina il pilota forlivese lamenta una serie di problemi sulla GP15 che non sembrerebbero intaccare il compagno di box, ma questa mattina pare che si sia trovata la svolta che serviva per tornare sul codone di Honda e Yamaha.

Quinta posizione per Bradley Smith che ha anche scalzato Màrquez dal trono per qualche minuto, sesto Dani Pedrosa che ha preceduto Aleix Espargarò e Crutchlow, protagonisti entrambi di una caduta fortunatamente senza conseguenze. Iannone e Pol Espargarò completano la top10 e passano di diritto in Q2. Pol è riuscito a saltare nella zona salva negli ultimi minuti scalzando Hernandez e Redding che insieme al plotone restante dovranno passare nelle Q1. Ottimo lavoro questa mattina per Bautista e De Angelis che su questo tracciato riescono a essere più competitivi soffrendo meno i rivali, in netto vantaggio su tutti i fronti.  Oggi pomeriggio dalle 13.30 il via delle FP4 fino alle 14.00, dalla 14.10 il via alle qualifiche con le Q1 dalle 14.10 alle 14.25, dalle 14.35 alle 14.50 le Q2 in diretta su Sky Sport MotoGP e in differita su Cielo questa sera dalle 19.30.