Sileri conferma che presto potrebbe essere revocato l’obbligo di mascherina

Secondo il sottosegretario alla Salute Sileri, presto potremmo abbandonare l'uso delle mascherine. Tuttavia ci sono delle condizioni.

0
Mascherine messe da parte
Pierpaolo Sileri, Fonte Wikimedia Commons

Durante una recente intervista Pierpaolo Sileri ha fatto una dichiarazione riguardo le mascherine. Mascherine che potranno presto essere messe da parte, secondo il sottosegretario alla Salute.

IL TARGET – Quest’ultimo ha confermato quanto detto precedentemente. Ovvero l’importanza di raggiungere prima il target prefissato dal Governo. 30 milioni di persone vaccinate almeno con la prima dose.

Attualmente i vaccinati rispondono al numero di 19 milioni, ossia un terzo della popolazione. Il tutto con ben 28 milioni di prime o seconde dosi somministrate quotidianamente. La campagna vaccinale sta quindi procedendo a gonfie vele. Pertanto Sileri afferma che il momento in cui le mascherine andranno messe da parte potrebbe arrivare prima di quanto ci si aspetti.

Inoltre afferma che: «Ha vinto l’Italia e sta perdendo il virus, non è una questione di politica ma di buon senso, di un buon bilanciamento tra prudenza e coraggio». Una guerra che per il sottosegretario si concluderà solo quando l’Italia, l’Europa e il mondo intero saranno messi in sicurezza. Cosa che, sempre secondo lui, non avverrà nel 2021.

DURATA GREEN PASS – Sileri ha anche anticipato una possibile prolungazione del Green Pass, che ricordiamo attualmente ha una durata di 9 mesi. Infatti il sottosegretario ha dichiarato che col tempo il pass potrebbe essere valido per un periodo più lungo. Questo però dipenderà dalla durata effettiva dell’efficacia delle vaccinazioni, ancora oggi a noi ignote.