Matt Groening, “papà” de I Simpson, al lavoro sulla nuova serie animata Disenchantment

La serie fantasy per adulti si comporrà di 20 episodi, di cui i primi dieci previsti per il 2018 su Netflix

0
Matt Groening (foto da wikimedia commons)

A circa trenta anni dal debutto sul piccolo schermo de I Simpson, la famiglia gialla più irriverente d’America, il loro creatore Matt Groening sta per lanciarsi in un nuovo progetto: è stato annunciato questi giorni, infatti, che produrrà una nuova serie animata per Netflix dal titolo Disenchantment.

Stando alle prime indiscrezioni, Disenchantment sarà una serie fantasy per adulti composta da 20 episodi la cui sinossi ufficiale recita che “seguirà le disavventure della giovane principessa e grande bevitrice Bean, il suo esuberante compagno Elfo e il suo demone personale Luci”. Lungo la strada, l’insolito trio si ritroverà alle prese con orchi, spiriti, folletti, troll, trichechi e un variegato panorama di sciocchi esseri umani.

Lo stile irriverente di Groening è ben noto ai suoi fan, che oltre a I Simpson hanno avuto modo di apprezzare la sua serie Futurama ambientata in un esilarante futuro datato 3000.
L’autore ha dichiarato che la nuova serie tratterà temi quali la vita e la morte, l’amore e il sesso e “come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenti e idioti, a dispetto di ciò che vi diranno vecchi, maghi e altri cretini”.

Entusiasta la vice presidente di Netflix Cindy Holland, la quale ha dichiarato che non potrebbero essere più felici di collaborare con Groening, il cui lavoro ha affascinato il mondo intero. “La serie evidenzierà il suo inconfondibile stile di animazione e il suo umorismo pungente, e crediamo sia perfetta per i nostri numerosi fan di serie d’animazione“, ha concluso.

I primi dieci episodi di Disenchantment debutteranno sulla piattaforma nel 2018.