Matteo Musacchio non rinnoverà il suo contratto con il Milan

0
Paolo Maldini e l'ex dirigente Leonardo. Font. foto Instagram

Da ormai qualche mese in casa Milan il problema dei rinnovi dei contratti in scadenza è ormai all’ordine del giorno. Tra i calciatori più importanti ci sono Hakan Calhanoglu e Gianluigi Donnarumma, le cui trattative stanno tenendo impegnati sia i procuratori che i dirigenti del Milan. C’è ottimismo riguardo alle possibilità di un rinnovo di entrambi i calciatori ma la strada rimane ancora in salita.

Stando a quanto riportato da Peppe di Stefano, giornalista di Sky esperto di Casa Milan, chi sicuramente non rinnoverà il suo contratto è Matteo Musacchio. Le strade dei rossoneri e dell’ex Villarreal, dunque, si separeranno definitivamente. Il difensore è reduce da un lungo infortunio rimediato mesi fa e non ha ancora messo piede in campo in questa stagione. Pur essendo tornato a disposizione di Pioli da qualche settimana, non gode della fiducia dell’allenatore e perciò è destinato ad andar via.

L’argentino è arrivato a Milano nel 2017 accumulando ben 62 presenze. L’ultima volta che ha indossato la maglia rossonera risale al 22 febbraio di quest’anno in occasione del pareggio per 1 a 1 al Franchi di Firenze contro la Fiorentina.

Musacchio lascerà quindi il Milan a parametro zero e tra le sue destinazioni più probabili c’è un ritorno in Spagna visto che è il mercato che maggiormente si è interessato a lui. Lo stesso Villarreal mesi fa ha sondato il terreno per un suo ritorno nella Comunità Valenciana, ma dovrà fare i conti con la concorrenza anche di altre squadre che si stnano interessando a lui.

Il calciatore sarà libero a partire dal primo febbraio, per cui il trasferimento effettivo non potrà avvenire prima della finestra di mercato dell’estate 2021.