Maurizio Zamparini rivela: “Ecco tutta la verità su Dybala. Non doveva andare alla Juve”

0

La Juve si prepara alla trasferta di Marassi con il Genoa. Un test certamente probante per misurare le nuove ambizioni di vertice dei bianconeri, intenzionati a ritornare lassù dopo un inizio di campionato a dir poco deficitario. La vittoria sofferta di Manchester può dare una spinta ulteriore in tal senso. Intanto, eccovi un retroscena di mercato: Maurizio Zamparini, patron del Palermo, ha rivelato alle pagine de La Gazzetta dello Sport che Paulo Dybala sarebbe dovuto finire al Milan. E invece così non è stato:Fosse stato per me Dybala sarebbe andato al Milan. Visto la partita di Manchester penso sia giusto che sia andato in panchina perché hanno segnato Mandzukic e Morata. Lui ha voluto la Juve e il tempo gli darà sicuramente ragione. Nel Milan sarebbe stato la prima scelta, Mihajlovic lo voleva. La Juve è sempre la squadra più attrezzata, anche se quest’anno Allegri avrà bisogno di più tempo. La svolta di martedì è stata importante. La vecchia signora è tornata”. Aggiungi un posto in attacco, che c’è un Dybala in più. Si candida lui a guidare il reparto offensivo bianconero per domenica, per conquistare la prima vittoria in campionato.