Mauro Salizzoni: Virginia Bartoli, donatrice speciale

0

Mauro Salizzoni è l’artefice dell’impresa dell’anno. L’èquipe del medico torinese ha compiuto un vero e proprio miracolo. Sono riusciti a trapiantare il fegato di una donna di 93 anni ad una donna campana di 61 anni.

È stata compiuta un’impresa perchè non era mai successo prima che la donatrice di un organo, in questo caso il fegato, fosse più anziana della ricevente ma soprattutto perchè il prelievo dell’organo in questione è avvenuto a Domodossola mentre l’effettivo trapianto alle Molinette, un ospedale  di Torino.

La donatrice di 93 anni è stata la signora Virginia Bartoli. Un’insegnante di lettere che scriveva saggi di storia locale. Era nata a Mozzio ma aveva svolto la sua professione a Milano e Verbania, decidendo in seguito di seguire il marito in Etiopia. Il suo gesto, così generoso, non è l’unico. Infatti, anche un altro suo concittadino di 72 anni ha deciso di andarsene, donando parte dei propri organi (fegato, cornee e reni).

virginia bartoli

La donazione degli organi è una pratica che si sta diffondendo sempre più ma quest’anno c’è stato un leggero calo. Pertanto, il gesto di Virginia Bartoli è ancora più significativo ed importante. Affinchè, non vada sprecato bisogna dedicargli una particolare attenzione, dato che non è da tutti i giorni.