Maze Runner – La rivelazione (The Death Cure): rilasciato il trailer dell’ultimo capitolo della trilogia di The Maze Runner

0
Dylan o'Brian in Maze Runner - La rivelazione, fonte screenshot youtube
Dylan o'Brian in Maze Runner - La rivelazione, fonte screenshot youtube

Maze Runner – La rivelazione (The Death Cure, titolo originale) è un film del 2018 diretto da Wes Ball, ed è il terzo ed ultimo capitolo in ordine cronologico della trilogia di The Maze Runner. Il film si rifà alla trilogia di romanzi scritta da  James Dashner nel 2011, a cui in seguito è stata aggiunta una trilogia prequel con il primo romanzo La mutazione – Maze Runner (2012, 2014).

Solo ieri è stato rilasciato il primo trailer in italiano dell’ultimo film riguardante l’ultimo capitolo della trilogia che vede il giovane Dylan O’Brien (Teen Wolf) ricoprire nuovamente i panni del giovane e valoroso Thomas. La pellicola sarebbe dovuta sbarcare sui grandi schermi a febbraio 2017, ma il tutto è stato slittato di un anno a causa di un grave incidente sul set che ha coinvolto Dylan O’Brien. Il tutto fortunatamente si è risolto per il meglio.

La trama di questo ultimo e coinvolgente capitolo della saga vede il giovane Thomas (Dylan O’Brien) e i Radurai unire le loro forze con i ribelli del “Braccio Destro” per salvare l’amico Minho, rapito durante lo scontro fuoco a fuoco avvenuto contro le truppe del W.C.K.D. Il giovane Velocista Thomas ormai capo del gruppo di adolescenti sopravvissuti alla prigionia della Radura e alla fuga nel deserto, è determinato ad ogni costo a trovare una cura contro questo virus mortale che si è abbattuto sul pianeta Terra. La ricerca non sarà semplice e metterà a dura prova l’amicizia e i legami che si sono creati tra i ragazzi. Un legame in particolare vacillerà, quello tra Thomas e Teresa (Kaya Scodelario).

Il trailer ci mostra un ultimo capitolo intenso e ricco di azione con un finale che lascerà i fan sicuramente a bocca aperta e un giovane Dylan O’Brien il cui talento di certo non manca.

L’uscita del film è prevista in Italia per l’8 febbraio 2018.