MENTRE NESSUNO GUARDA – il ritorno di MECNA

0

Finalmente 14 nuove tracce di MECNA, che torna sulla scena musicale con MENTRE NESSUNO GUARDA a distanza di un anno dal disco collaborativo con Sick Luke “NEVERLAND.

MENTRE NESSUNO GUARDA” rappresenta contemporaneamente il consolidamento della nuova direzione artistica del rapper ma anche il ritorno a collaborazioni di vecchia data: alle produzioni e strumentali ritroviamo infatti i producer Lvnar, Iamseife e Alessandro Cianci, con cui negli ultimi anni Mecna ha intrapreso un percorso che lo ha portato a una definizione sempre più netta del suono e dell’immaginario del proprio progetto.

Gli scorsi lavori hanno consacrato l’artista nell’olimpo che gravita attorno al rap d’autore, portandolo ad essere riconosciuto come una delle penne più interessanti e raffinate della scena italiana. Nel nuovo disco emerge con grande decisione la capacità di Mecna di sapersi esprimere in maniera personale, scavando dentro di sé con consapevolezza, di affrontare la propria profondità con leggerezza, di svelarsi con la timidezza di chi dà un valore alla propria intimità e con la chiarezza di chi fin dalle sue prime canzoni è abituato a parlare dei propri mondi interiori.

Foto autorizzata alla pubblicazione da LOUD PROMOTION

Il titolo del disco allude alla ricerca della propria identità, di sapersi vedere senza pressioni esterne, “mentre nessuno guarda”, per riscoprirsi più o meno vulnerabili, più o meno intimi, più o meno soddisfatti, un percorso complesso e reso difficile dalla sovraesposizione della vita privata su media e sui social, che si intreccia con la percezione di Corrado nei confronti della propria carriera artistica: un percorso graduale, a volte silenzioso e lontano dai riflettori ma che tassello dopo tassello ha dato vita ad un progetto in costante crescita ed evoluzione che lo rappresenta in pieno.

Ad annunciare l’album lo shortfilm diretto da Enea Colombi, un cortometraggio che raccoglie brevi estratti da alcune delle tracce contenute in “MENTRE NESSUNO GUARDA” accompagnati da sequenze che il regista ha scelto come rappresentazione visiva e simbolica dei brani e dei contenuti del disco, un alternarsi di diversi scenari lasciati all’interpretazione dello spettatore.

L’artwork del disco è stato realizzato da Richard Wilson, street artist britannico.

Foto autorizzata alla pubblicazione da LOUD PROMOTION

Un intero muro situato in via Festa del Perdono, antistante l’Università degli Studi di Milano Statale, il luogo meneghino simbolo della cultura, ospiterà per un mese l’opera di Wilson – per la prima volta in Italia – conosciuto a livello internazionale per i ritratti e le gigantografie realizzate in tutto il mondo.

In “Mentre Nessuno Guarda” Mecna continua a parlare di amore, attraverso liriche che lo raccontano con autoironia, immediatezza e malinconia, tratti caratteristici della sua scrittura.

Foto autorizzata alla pubblicazione da LOUD PROMOTION

In questo nuovo progetto non mancano le collaborazioni, 5 precisamente, con GUE PEQUENO, FRAH QUINTALE, MADAME, ERNIA e IZI che mostrano anche loro lati nascosti.

Le produzioni e le strumentali, curate da Lvnar, Iamseife e Alessandro Cianci, spaziano da atmosfere House e uptempo a sonorità più cupe e Jazz Uk.

Questa la tracklist completa:
01. Demoni
02. Punto Debole feat Gue Pequeno
03. Tutto ok feat Frah Quintale
04. Non Mi Va Con Te
05. Così Forte
06. Alibi feat. Madame
07. Amore Mio
08. Interludio
09. Paura di me
10. Wow feat Ernia
11. Coltello Nel Burro
12. Vivere feat. Izi
13. Ho Guardato Un’Altra
14. Scusa