Meli: Cerchi il suo nuovo singolo “tutto ciò che sentivo in quel momento l’ho detto”

0

Fresco d’uscita il video ufficiale del singolo Cerchi di Meli. Giovane artista, classe 1998, negli ultimi mesi ha scalato le classifiche Spotify entrando nella Viral50 Italia. Cerchi, un brano malinconico ma sognante, che mette in mostra tutte le fragilità del nostro essere giovani. Una sera, in compagnia dei “soliti due amici”, qualche birra e tanti pensieri che fanno riaffiorare cicatrici passate. Meli, riesce a farci immedesimare a pieno, perché in fondo, tutti noi abbiamo delle cicatrici da rimarginare e tanti cerchi da chiudere per poter andare avanti. Per conoscerlo meglio, noi gli abbiamo fatto qualche domanda!

Ciao Meli, per chi ancora non ti conosce raccontaci chi sei, e come ti sei avvicinato al mondo musicale!

Ciao! Mi chiamo Alessio, Meli è il mio cognome. Ho 20 anni e vengo da Catania. Mi sono avvicinato alla musica sin dai primi anni di vita: mio fratello suonava in una band mentre mia madre cantava in un coro. Inevitabilmente la musica è entrata a far parte della mia vita. A 7 anni ho iniziato a suonare il basso, a 16 ho iniziato a scrivere dalle note del mio smartphone e a 18 ho iniziato a pubblicare i miei primi brani.

Sicuramente la tua crescita musicale sarà stata influenzata da qualche artista, ci fai dei nomi?

Sono da sempre un grande amante della musica italiana, Lucio Battisti ha accompagnato tantissimi momenti della mia infanzia mentre Niccolò Fabi è stato protagonista della mia adolescenza (tutt’ora in corso). È evidente che il mio sound sia del tutto differente, ma il loro modo di interpretare le emozioni è sempre stato per me punto di ispirazione. Una particolare menzione va fatta pure a I Cani. Musica italiana a parte, invece, amo alla follia Damien Rice, i Supertramp, i Daft Punk, i Parcels, i Beatles e tanti altri…

Ora parliamo del tuo nuovo singolo Cerchi. Com’è nato e cosa rappresenta per te?

Cerchi è nata dopo una serata tra amici, tra un bicchiere e l’altro è facile spogliarsi delle proprie debolezze. Dentro questo brano c’è un po’ di tutto, sono parole scritte di getto: dico di avere pochi amici e pochi soldi, dico di non cercarla più quando in realtà so che è solo un illusione, dico di stare davvero in crisi, dico di toccare il fondo. Tutto ciò che sentivo in quel momento l’ho detto.

Cos’è cambiato dai tuoi singoli precedenti, ci fai un bilancio della tua crescita artista ad oggi?

Per quanto riguarda la mia crescita artistica credo sia ancora troppo presto per dare un’opinione, so con certezza però che varie esperienze, musicali e non, mi hanno permesso di crescere dal punto di vista umano (e quindi di conseguenza dal punto di vista artistico).

Sicuramente un importante traguardo quello di entrare con Cerchi nella playlist VIRAL50 italia. Che effetto fa trovarsi accanto a nomi importanti, già colossi della musica italiana e non?

Non so se è un pregio o un difetto, ma per me ogni punto di arrivo è un punto di partenza. Sempre. Ho sempre creduto nel mio progetto, sono ovviamente molto contento per i risultati raggiunti ma ancora siamo solo all’inizio e la strada è lunga. Ne vedrete delle belle, però. Questo ve lo posso assicurare.

Ora vi lasciamo al video ufficiale del suo singolo Cerchi. Per rimanere aggiornati potete seguirlo qui, sul suo profilo Instagram.