sabato, Maggio 18, 2024
HomeSpettacoloGossipMelissa Satta, l'intervista a Verissimo e il flirt con Berrettini: "Nulla da...

Melissa Satta, l’intervista a Verissimo e il flirt con Berrettini: “Nulla da dichiarare”

Il flirt con Matteo Berrettini è realtà ma Melissa Satta vuole essere paziente e cauto questa volta: ecco cosa ha detto a Verissimo

Melissa Satta ha presentato suo figlio Maddox, avuto con Kevin Prince Boateng, durante la puntata di Verissimo del 12 febbraio. Prima di parlare con il piccolo, però, la Toffanin ha fatto una lunga chiacchierata con la showgirl e ovviamente le è stato chiesto della sua frequentazione con Matteo Berrettini.

Melissa Satta non si sbilancia con Berrettini

“Abbiamo visto che ami molto giocare a tennis in questo periodo” ha esordito Silvia Toffanin riferendosi alla frequentazione con Matteo Berrettini, noto tennista. La showgirl l’ha presa alla leggera e con una risata ma ha cercato di sviare la domanda: “Sono una grande sportiva, forse sono una sportiva mancata”.

L’ex Velina non ha voluto parlare della frequentazione con Berrettini ma dell’amore in generale: “Non mi voglio più augurare niente, perché poi quando dico che sono felice le cose crollano. Quello che viene, viene. Ho un mio equilibrio. Tutto quello che arriverà in più dovrà portarmi in più, non un meno. Dovrà essere la ciliegina sulla torta”.

La modella sarda, infatti, è reduce da una brutta delusione d’amore dovuta alla sua ex storia con Mattia Rivetti, imprenditore. I due hanno trascorso un bel po’ di tempo insieme e, al momento della convivenza, l’uomo si è tirato indietro. Per questo motivo, Melissa Satta non vuole soffrire ancora e ha negato la storia con Matteo Berrettini.

“Quindi sei single?” ha incalzato la Toffanin. “Come ho scritto sulla mia torta di compleanno, nulla da dichiarare” ha concluso la showgirl. Compleanno in cui era presente anche il tennista. La Satta ha preferito non sbilanciarsi ma è ormai è chiaro che tra i due ci sia del tenero.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME