Mercato, Alex Sandro verso il Chelsea, ma la Juventus ha un piano per trattenerlo: rinnovo a 7,5 milioni l’anno

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644

A tenere banco a Torino negli ultimi giorni è il caso Alex Sandro. Il terzino brasiliano è uno degli elementi fondamentali dell’undici di Allegri, la società vorrebbe trattenerlo e Marotta l’ha fatto capire chiaramente, l’ad dovrà però fare i conti con la volontà del giocatore, pronto a dire “si” ad Antonio Conte. Il Chelsea ha lavorato proprio su quest’aspetto negli ultimi giorni, ha incontrato più volte l’entourage del brasiliano per convincerlo a provare l’esperienza in Premier League, trovando disponibilità da parte del terzino a lasciare Torino. Anche per la Juventus l’offerta è di quelle interessanti, 60 milioni di euro sul piatto farebbero vacillare chiunque. I bianconeri sono disposti a rinunciare a tale cifra pur di trattenerlo, per la Juve il bilancio non è certo un problema e la società preferirebbe tenere in rosa uno dei migliori terzini in circolazione, anche perchè sarà difficile trovare un degno sostituto.

PIANO- Marotta ha deciso di provare il tutto per tutto, vuole convincere Alex Sandro a restare e sa già come muoversi. L’amministratore delegato bianconero è pronto ad offrire il rinnovo al giocatore, il cui contratto scade nel 2020, a cifre da top player, si parla di 7,5 milioni di euro a stagione, ingaggio simile a quello di Dybala e Higuain. Basterà a convincerlo?