Mercato caldissimo in casa Juve: Marotta pronto a chiudere varie operazioni in entrata

0

Sono ore caldissime in casa Juventus sul fronte mercato, Beppe Marotta si appresta infatti a chiudere le trattative iniziate da tempo, sia per gennaio che per il prossimo giugno. Nei giorni scorsi c’è stato un incontro con il presidente del Boca Juniors Daniel Angelici, sul tavolo c’era il cartellino di Rodrigo Bentancur, centrocampista uruguaiano classe 97′ sulla quale i bianconeri hanno il diritto di prelazione, ottenuto durante l’operazione che ha riportato Tevez in Argentina. La Juventus per acquistarlo definitivamente dovrà versare 9,4 milioni di euro nelle casse del Boca entro il 20 aprile 2017. Angelici nei giorni scorsi ha confermato che la trattativa è nella fase finale, con Bentancur che arriverà a Torino a fine stagione.

Marotta continua nel frattempo a lavorare su altri fronti e sembra aver strappato un accordo al presidente dell’Atalanta Percassi per Franck Kessié, operazione che sarà chiusa a gennaio per sbaragliare la concorrenza, con il giovane talento che resterà a Bergamo sino a fine stagione, per poi passare a giugno in bianconero.

Chi invece con tutta probabilità arriverà già nel mercato di riparazione è Axel Witsel, centrocampista belga in scadenza di contratto nel 2017, Marotta nei prossimi giorni metterà sul piatto circa 6 milioni di euro per convincere lo Zenit a lasciarlo partire, in caso di fumata nera il giocatore arriverà a giugno a parametro 0, ma tutto fa pensare che i russi stavolta accettino l’offerta. Oltre al belga potrebbe arrivare anche un altro centrocampista a gennaio, dato che Lemina e Asamoah saranno impegnati in Coppa d’Africa. Il profilo che piace ai bianconeri è quello di Leon Goretzka, 21enne talento dello Schalke 04, per portarlo a Torino serviranno 15 milioni di euro.