Mercato, Ceccarini: “La Juve accelera per Tonali. Nel mirino anche Donnarumma e Zaniolo”

La Juventus si muove in vista della prossima estate. Ecco gli aggiornamenti del noto esperto di mercato

0
Juventus, fonte Pixabay
Juventus, fonte Pixabay

La Juventus è al lavoro in vista della prossima stagione e pianifica il da farsi in chiave mercato per rinforzare la rosa di Maurizio Sarri. Stando a quanto riportato dal  direttore di TMW Radio, Niccolò Ceccarini, nel suo editoriale odierno, i bianconeri stanno accelerando per Tonali, ma tengono d’occhio anche Donnarumma e Zaniolo. Ecco un estratto delle dichiarazioni:

SU TONALI“È solo febbraio ma la Juventus sta già pianificando i suoi possibili investimenti per l’estate. Pogba è uno di questi, Paratici è però molto attento anche ad altre situazioni. Il club bianconero è pronto ad accelerare su Tonali. L’idea è quella di rafforzare la squadra con i migliori giovani italiani e il centrocampista del Brescia ora è balzato in pole position. La Juventus sa che la concorrenza è tanta (su tutte quelle dell’Inter) e per questo è decisa a ingranare la quarta per trovare l’accordo con il club di Cellino”.

SU DONNARUMMA“Tonali ma non solo perché i bianconeri sono alla finestra per altri due giocatori: Donnarumma e Zaniolo. È vero che Szczęsny ha rinnovato da poco ma la tentazione di poter acquistare il portiere della Nazionale è sempre molto forte. È chiaro che tutto passa dal suo eventuale prolungamento di contratto con il Milan. Il matrimonio tra Donnarumma e i rossoneri allo stato attuale ha scadenza nel giugno 2021 per cui se a breve non ci dovessero essere novità positive il rischio è arrivare all’estate con un solo anno di contratto. A quel punto la Juventus entrerebbe in campo con decisione. Il Milan può convincere Gigio a restare facendo una grande squadra, insomma la partita è ancora aperta”.

SU ZANIOLO“La Juventus già da tempo ha messo nel mirino anche Zaniolo. Il forte attaccante giallorosso sta recuperando dall’infortunio al legamento crociato per provare ad essere disponibile per l’Europeo di giugno. Se ci saranno margini di manovra la Juventus si farà trovare pronta. In uscita rimane Bernardeschi, ma non è escluso che ci possano essere altre partenze eccellenti. I prossimi due mesi saranno fondamentali in questo senso”.