Mercato, il Torino vuole Mattia Aramu

0

Se è vero che le linee guida del mercato granata potranno essere ben delineate dalla possibilità di partecipare all’Europa League, dunque da dopo il derby programmato per domenica con la “vecchia signora”, le basi sulle quali operare saranno poste al vertice che si terrà a  Milano fra Urbano Cairo, il DS Gianluca Petrachi e l’allenatore Giampiero Ventura. Il primo nome che verrà con ogni probabilità inserito nella lista dei “desideri”, a prescindere dalla eventuale partecipazione all’Europa League, è quello di Mattia Aramu. La seconda punta 19enne torinese, attualmente in forza al Trapani, ha buone doti calcistiche ed un carattere ben delineato, forte e disponibile. Il giocatore, che nasce centrocampista di ruolo, dopo essere cresciuto nelle giovanili del Torino, è riuscito a farsi largo in Sicilia ed allo stato attuale è diventato uno dei giovani talenti più promettenti del panorama calcistico italiano. I granata, già da qualche mese lo tengono sotto controllo e stanno appunto pensando di farlo ritornare da dove è cresciuto. Crescendo, il ragazzo come detto ha definito la sua posizione in campo: da centrocampista cui era nato a mezza punta o esterno, il ragazzo è un mancino naturale con ottime doti tecniche, veloce e abile anche sui calci piazzati.

L’ultima parola sul giovane spetterà all’allenatore Ventura, che deciderà se il portarlo a Torino possa essere la scelta giusta per le ambizioni dei granata.