Mercato – Juventus, due colpi a zero dalla Premier: il blitz di Paratici

0
Fabio Paratici, ds Juventus, fonte screenshot youtube
Fabio Paratici, ds Juventus, fonte screenshot youtube

La sfida contro lo United in Champions League ha permesso alla Juventus di volare in Inghilterra e lavorare in primo piano in chiave mercato, il direttore sportivo Paratici si è mosso in prima persona e ha incontrato vari agenti. Il sogno della Juve è riportare Paul Pogba a Torino, ma il Manchester non è intenzionato a lasciar andare il francese e ha posto il veto sulla cessione. I Red Devils, però, potrebbero non avere voce in capitolo per altri due obiettivi della Juventus: Anthony Martial e David De Gea.

L’attaccante è un pupillo di Massimiliano Allegri, che lo vede come perfetto sostituto di Mario Mandzukic, dato che può essere impiegato sia sulla fascia che al centro dell’attacco. Il francese è in scadenza nel 2019 e non ha intenzione di rinnovare fino a quando Mourinho siederà ancora sulla panchina dello United.

Discorso simile per il portiere spagnolo, in scadenza a giugno, e desideroso di provare una nuova avventura lontano dalla Premier. In questo caso la Juve può contare sull’intermediazione di Jorge Mendes. Da gennaio Paratici potrà offrire un contratto sia al francese che allo spagnolo che arriverebbero a zero al termine della stagione. L’ostacolo più grande però riguarda gli stipendi: Martial non chiede meno di 10 milioni a stagione, De Gea ne vuole il doppio.