Mercato, l’agente di Mandragora: “Il recupero procede benissimo. Rolando ambisce al ritorno alla Juve”

Il centrocampista è in prestito all'Udinese e alle prese con il recupero dalla rottura del legamento crociato. L'obiettivo è tornare a Torino

0
Rolando Mandragora, fonte Wikipedia commons, google contrassegnate per essere riutilizzate
Rolando Mandragora, fonte Wikipedia commons, google contrassegnate per essere riutilizzate

L’agente di Rolando Mandragora, Luca De Simone, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Tuttojuve.com nella quale ha parlato delle condizioni fisiche del suo assistito dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio destro e del futuro, dato che il giocatore è di proprietà della Juventus. Ecco un estratto delle dichiarazioni:

“Rolando sta benissimo, il suo recupero procede in maniera corretta. Abbiamo fatto le varie visite di controllo con il prof. Mariani, il quale ci dice che siamo perfettamente in linea con i tempi di ripresa classici di questo infortunio che prevedono, per la cronaca, novanta giorni prima del rientro in campo, più altri trenta per essere convocabile.

Nei prossimi giorni, credo che riceverà l’ok per il rientro in gruppo. Lui è conscio che non bisognerà esagerare e forzare all’inizio, per questo avrà bisogno di tutto il tempo necessario. Quando si sentirà pronto tornerà ad essere a disposizione, la stima che facciamo dell’infortunio occorso al crociato è di sei mesi”.

Come lo vedresti alla Juventus? “Il centrocampo a due, in una Juventus in costruzione anche se Pirlo ha le idee ben chiare sul come procedere, è lo schema naturale di Rolando, in particolare perché ci ha sempre giocato fin dai tempi del Genoa ed è un ruolo che a mio parere gli si addice. Nell’eventualità in cui verremo chiamati a dimostrare il nostro valore alla Juventus, per me potrebbe fare molto bene. Ha una struttura fisica importante, a questa abbina anche capacità tecnica e visione di gioco notevole.

Ci preme ringraziare la sensibilità dell’Udinese e della Juventus nel tener presente anche le esigenze del ragazzo e preoccuparsi particolarmente della sua condizione fisica, questa operazione infatti permetterà a Rolando di poter recuperare al meglio in Friuli. Il minutaggio acquisito nel corso della stagione sarà anche utile per poter aspirare ad esser nella lista che il ct Mancini presenterà per l’Europeo. L’obiettivo primario resterà quello dell’arrivo alla Juventus in perfetta forma dell’anno prossimo”.