lunedì, Giugno 24, 2024
HomeSportCalcioMercato Milan, in estate centrocampo tutto da rifare: via Kessie, Bakayoko e...

Mercato Milan, in estate centrocampo tutto da rifare: via Kessie, Bakayoko e Biglia

Il Milan prepara nuovi colpi per la prossima sessione di calciomercato. I dirigenti dovranno intervenire maggiormente per cercare nuovi centrocampisti. Infatti, come affermato da Tuttosport, sarà proprio il centrocampo il reparto che dovrà subire maggiori cambiamenti. Naturalmente il mercato rossonero verrà condizionato, e non poco, dalla prossima qualificazione o meno in Champions League. Il quarto posto garantirebbe al Milan degli introiti non indifferenti per poter agire sul mercato.

Oltre che agli acquisti, il Milan dovrà pensare però anche agli addii. Oltre a quelli già prefissati di Montolivo, Bertolacci, Josè Mauri e Strinic, verranno venduti anche dei big. Kessie non sta convincendo la dirigenza rossonera, in particolare a livello comportamentale, e molto probabilmente lascerà Milanello a fine stagione. L’obiettivo di Leonardo è quello di poter utilizzare il giocatore come contropartita tecnica per arrivare a Insigne. Anche Bakayoko con molta probabilità non verrà riscattato dal Chelsea, in particolare dopo l’ultima ingenuità di pochi giorni fa. Inoltre se il Milan lo volesse trattenere dovrà versare 38 milioni nelle casse dei Blues, cifra troppo alta senza il quarto posto. Anche Lucas Biglia quasi sicuramente dovrà abbandonare il club. Il centrocampista argentino, in scadenza di contratto nel 2020, non è mai stato una delle pietre miliari del Milan, anche a causa di numerosi infortuni.

Sul taccuino di Leonardo, attualmente i due nomi più gettonati per riformare il centrocampo sono quelli di Sensi e Diawara. Per arrivare a Sensi c’è grande concorrenza, in particolare di Juventus, Roma e Barcellona. Inoltre il Sassuolo chiede per il suo cartellino almeno 25 milioni. Discorso diverso invece per Diawara; il centrocampista del Napoli non ha mai trovato molto spazio nel Napoli, e un posto da titolare potrebbe convincerlo a cambiare aria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME