mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSportCalcioMercato Napoli, contatti diretti tra Spalletti ed Emerson Palmieri

Mercato Napoli, contatti diretti tra Spalletti ed Emerson Palmieri

Oggi 1° luglio è iniziato ufficialmente il calciomercato. Poche squadre di Serie A hanno formalizzato nuovi acquisti. Per quanto riguarda il Napoli, finora le uniche entrate di mercato sono state i rientri dal prestito, come Ounas, che Spalletti non vorrebbe cedere, e alcuni ingressi nello staff azzurro. Mentre ci sono state due addii, di cui erano scontanti da tempo: si tratta di Hysaj e Maksimovic, che salutano il Napoli dopo 5 e 3 anni di permanenza.

Ora si attendono anche i veri e propri acquisti. I media legati alla società partenopea hanno più volte sottolineato come la disponibilità economica degli azzurri sia ridotta, visto anche il mancato ingresso in Champions League e la crisi economica per causa Covid. Questo è il secondo anno consecutivo che il Napoli non gioca nella coppa dei Campioni, cosa che non è mai capitata in “era De Laurentiis” . Per questo motivo servono dei piccoli, ma funzionali innesti.

La difesa è il reparto che urge di miglioramenti, anche per gli addii dei sopracitati calciatori. La fascia sinistra di difesa  è il punto più debole, considerando anche lo stato di forma di Ghoulam. L’unico titolare disponibile per quel ruolo è Mario Rui, che quest’anno ha vissuto una stagione altalenante per le prestazioni e comportamenti avuti nello spogliatoio. I nomi che risuonano continuamente per quella zona di campo sono sempre gli stessi: Emerson Palmieri e Reinildo, mentre Junior Firpo e Nuno Tavares andranno in Inghilterra.

Quello più accreditato per un possibile trasferimento al Napoli, rimane l’italo-brasiliano, che attualmente è in forza al Chelsea. Il problema è sempre l’ingaggio: guadagna 4,6 milioni all’anno, e pare che non vorrebbe rinunciarvi. Dal suo canto il Napoli non sarebbe disposta ad offrire un tale contratto, visto anche le difficoltà che si incontrano nei rinnovi di Insigne e Fabian Ruiz. L’unica speranza rimane l’ottimo rapporto che il terzino dei Blues ha avuto a Roma, con Luciano Spalletti. Questo potrebbe convincerlo a ridurre lo stipendio per tornare da chi lo ha “fatto grande”.

Tale indiscrezione è stata anche confermata dall’edizione attuale della Gazzetta dello Sport, che riferisce: “Il nazionale italiano ha lavorato tanto con il tecnico alla Roma. Spalletti ha già sondato il terreno, ha già parlato con il ragazzo, prospettandogli stagioni importanti in una delle piazze più competitive di Serie A. All’esterno del Chelsea non dispiacerebbe tornare alle dipendenze di Spalletti”. Se la trattativa non dovesse andare in porto, l’ultimo nome accostato in casa Napoli è quello di Gabriel Gudmundsson, terzino del Groningen (Olanda), che piace molto a Giuntoli, un po’ meno al tecnico toscano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME