Mercato, il PSG vuole Alex Sandro: la Juventus chiede come contropartita uno tra Rabiot e Meunier

0
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644
Giuseppe Marotta, ad della Juventus Di photo coundown - photo coundown, CC BY 2.5, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16589644

Il futuro di Alex Sandro sarà con tutta probabilità lontano da Torino. Le trattative per il rinnovo del terzino brasiliano si sono arenate e la società sta prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi di privarsene a giugno o già a gennaio qualora arrivasse una proposta indecente. L’obiettivo di Marotta è quello di monetizzare al massimo la cessione, per lasciarlo partire la Juventus chiede almeno 60 milioni di euro. Nei giorni scorsi si era parlato di un forte interessamento di Chelsea e Manchester United, ma nelle ultime ore il Paris Saint Germain sarebbe balzato in pole.

CONTROMOSSA– I francesi non hanno certo problemi di liquidità e potrebbero tentare l’assalto già a gennaio. Marotta sta già studiando le possibili contromosse, l’amministratore delegato bianconero potrebbe accettare un’offerta inferiore ai 60 milioni qualora i francesi inserissero nell’affare una contropartita tecnica, i profili graditi ai bianconeri sono quelli di Adrien Rabiot e Thomas Meunier. Il centrocampista è uno dei pilastri dei parigini, che difficilmente se ne priveranno, discorso diverso invece per il terzino belga, chiuso da Dani Alves e alla ricerca di una nuova sistemazione. Su queste basi la trattativa avrebbe buone possibilità di andare in porto. La Juventus è in attesa dell’offerta giusta, il PSG è pronto all’assalto.