Mercato Roma: bloccati Bazoer e Ansaldi

0

La Roma continua la sua rincorsa al secondo posto occupato dal Napoli, i giallorossi, vittoriosi ieri a Marassi per 3-2 con il Genoa, continuano a lottare per rosicchiare altri due punti ai partenopei nelle restanti due gare di campionato.

Oltre ai risultati del campo, a Roma tiene banco però anche il mercato, che con Walter Sabatini riserva sempre qualche sorpresa. Il ds dopo aver acquistato i due brasiliani Gerson e Alisson e aver trovato un accordo con Caceres che arriverà a parametro zero, sembra aver bloccato altri due giocatori che potrebbero essere molto utili in vista della prossima stagione: Cristian Ansaldi e Riechedly Bazoer. Per il terzino del Genoa, ma di proprietà dello Zenit, Preziosi eserciterà l’opzione per il riscatto, versando nelle casse dei russi 4 milioni di euro. Una volta riscattato, il giocatore verrà ceduto alla Roma per una cifra sui 7/8 milioni di euro. Ansaldi già conosce il gioco di Spalletti, che ha avuto modo di allenarlo ai tempi dello Zenit, l’argentino può essere utilizzato sia da centrale che da terzino sinistro, fascia occupata attualmente da Lucas Digne, non sicuro però di restare nella capitale viste le alte pretese del Psg. Sabatini sembra aver messo le mani anche su uno dei migliori talenti in prospettiva del panorama europeo, stiamo parlando di Riechedly Bazoer, centrocampista centrale classe ’96 dell’Ajax. L’olandese ha molti estimatori in tutta europa, ma Sabatini sembra aver bruciato la concorrenza e bloccato il giocatore. Bazoer ha grandissime qualità, è un mix di quantità e qualità, condita da un’ottima tecnica e una buona visione di gioco. La Roma per il suo cartellino sborserà una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro, portando nella capitale un altro centrocampista olandese, dopo Kevin Strootman, in campo per tutti i 90′ minuti nel match di ieri, cosa che non accadeva da oltre un anno, a causa dei brutti infortuni che lo hanno tenuto fuori dai campi di gioco per due stagioni.