Mercato Roma: se parte Dzeko assalto a Zaza

0
Simone Zaza
Simone Zaza (ESPN)

Continua in casa Roma la questione relativa al futuro di Edin Dzeko. L’attaccante bosniaco ha dichiarato di voler restare nella capitale ed ha promesso tanti gol nella prossima stagione, la Roma però sta valutando anche una sua cessione visto l’alto ingaggio da 4,5 milioni di euro l’anno.

Dzeko lascerebbe la Roma solo nel caso arrivassero offerte importanti da club che militano in Premier o in Bundesliga, campionati di livello, scartata quindi la ricca ipotesi Cina, che già aveva bussato alle porte di Trigoria a gennaio. Qualora l’attaccante dovesse partire, la Roma ha già pronto il sostituto, si tratta di Simone Zaza, centravanti della Juventus in rotta con il club per il poco minutaggio concessogli da Allegri durante questa stagione. Dopo il gol siglato domenica con il Carpi, Zaza si è sfogato davanti alle telecamere: “Ho avuto molta pazienza, non sono soddisfatto“. Queste le parole del bomber che già a gennaio voleva lasciare Torino per gli stessi motivi, ma si scontrò con la forte volontà dei bianconeri di trattenerlo fino al termine della stagione. Zaza vuole giocare di più altrimenti andrà via, del resto le statistiche parlano per lui, 1 gol ogni 106 minuti. Marotta ha in programma un incontro con l’entourage per chiarire la situazione, ma difficilmente l’ex Sassuolo resterà alla Juve. La Roma punta proprio su questo, la volontà del calciatore, il cui costo si aggira sui 25 milioni di euro, cifra importante che i giallorossi proveranno a trattare. La Roma attende novità da Torino, se la rottura tra giocatore e società dovesse essere definitiva, i capitolini proveranno a dare l’assalto decisivo a giugno, assalto che potrebbe essere sferrato anche in caso di permanenza di Edin Dzeko. Ulteriori aggiornamenti li conosceremo nei prossimi giorni, per ora Zaza e la Juve sono sempre più distanti, la Roma resta attenta alla finestra pronta a cogliere l’occasione.