Meret: Cessione o tribuna

0
Fonte: Wikimedia Commons

Il Napoli dopo aver salutato David Ospina è pronto a scaricare un altro portiere. Dopo l’acquisto di Salvatore Sirigu che sta firmando in queste ore il nuovo contratto, la società partenopea tratterà per vendere Alex Meret. Il portiere non è più nei piani di mister Luciano Spalletti che vuole un nuovo portiere titolare.

Sirigu sarà il secondo d’esperienza, il primo portiere sarà uno tra Keylor Navas e Kepa Arrizabalaga. Il terzo portiere invece sarà il giovane polacco proveniente dalla primavera Hubert Idasiak. Quindi un epilogo amaro per Alex Meret. Il portiere è ormai sfiduciato dall’ambiente, tanto da aver perso serenità e tranquillità tra i pali. La sua cessione allo Spezia sembrava cosa fatta ma purtroppo la trattativa è saltata sul più bello.

Ecco cosa scrive il Corriere dello Sport sulla vicenda di Meret: “Ha il contratto che scadrà nel Giugno 2023, doveva firmare un rinnovo che è rimasto nel cassetto, sa che la porta di Napoli non è più quella di casa sua, quella che Ancelotti gli aveva spalancato prima che la sorte si mettesse immediatamente di traverso.”

Poi il quotidiano conclude cosi: “e dunque gli toccherà decidere: firmare per un altro anno ancora, trovare un club che in prestito gli conceda la tranquillità per esprimersi; oppure no, starsene come nelle ultime quattro stagioni ad osservare silenziosamente, però stavolta dalla tribuna, e dover pure governare il conflitto d’interessi con la società. I bravi ragazzi non fanno volare gli stracci ma ormai non porgono più neanche l’altra guancia: e si sente già sbattere la porta, a pensarci bene.”

Una brutta situazione quella che sta vivendo Meret. Poteva essere un grande portiere, le aspettative erano alte ma invece il suo nome sarà ricordato dai napoletani come quello di una delusione in una squadra che poteva ambire allo scudetto. Riuscirà il portiere ex Udinese a riscattarsi in un altro club?