Mertens, ADL non ha intenzione di rinnovare il contratto: clamorosa decisione del belga?

0
Con la chiusura del calciomercato estivo, la SSC Napoli ha iniziato un’altra fase particolarmente delicata, ovvero quella dei rinnovi. Molti, infatti, sono i calciatori il cui contratto è in scadenza il prossimo anno o tra due anni.
Un giocatore il cui destino sembra lontano da Napoli è Dries Mertens. Il calciatore belga, infatti, ha il contratto in scadenza il prossimo giugno 2020 e la dirigenza partenopea non ha alcuna intenzione di rinnovargli il contratto.
Il giocatore vorrebbe restare in azzurro almeno fino al 2021 per poi andare a chiudere la carriera in Belgio. La SSC Napoli, però, ha intenzione di terminare prima il rapporto di lavoro. L’unico modo per convincere Aurelio De Laurentiis è continuare a segnare come fatto negli anni scorsi e superare Marek Hamsik e Diego Armando Maradona nella classifica dei bomber di tutti i tempi. Dries Mertens, comunque, non vede l’ora di ritornare in azzurro dopo la Nazionale e continuare a segnare per far felici i tifosi napoletani.
In questi anni Dries Mertens è diventato un idolo ed un punto di riferimento per i tifosi napoletani e per la squadra. Aurelio De Laurentiis, però, è particolarmente restio a puntare su calciatori la cui età supera i 30 anni. Nonostante il bel rapporto con Mertens, infatti, il presidente ritiene ormai conclusa l’esperienza del giocatore in azzurro.
Nel caso in cui il rinnovo non arrivasse, il calciatore avrebbe già preso una decisione clamorosa: andare a giocare in Cina con Marek Hamsik, almeno per un anno per poi chiudere la carriera in Belgio. La priorità di Mertens, comunque, è quella di restare a Napoli. Senza una mossa di Aurelio De Laurentiis, però, il suo futuro già è scritto dal momento che il contratto scadrà a giugno 2020. Da gennaio, inoltre, Dries Mertens sarebbe libero di firmare con qualsiasi squadra.